A Carrara disputati i primi Trofei dell’anno

Due i trofei di tiro che si sono svolti a Carrara (MS) per iniziare alla grande questo 2017. Il primo era il Trofeo Città di Carrara, Pistola a 10 Metri, mentre l’altro, sempre a 10 metri ma specialità carabina, era il Memorial Barbieri Fabrizio, in memoria appunto del Presidente e super tiratore Fabrizio Barbieri. Le due prove si sono tenute al poligono di Fossola e anche in questa occasione il Consiglio Direttivo del T.S.N. Carrara, presieduto dal dott: Luciano Iardella ha messo in campo tutta la sua professionalità per rendere appetibile questo primo appuntamento ad aria compressa. Anche questo bersaglio è stato centrato perfettamente, grazie anche all’aiuto del Consigliere Regionale Antonio Elisei e di sua moglie Simona. Un particolare ringraziamento alla figlia di Barbieri per la sua assidua presenza alla manifestazione, e un ringraziamento ancora più grande lo rivolge lo stesso Consiglio Direttivo agli oltre 150 partecipanti giunti anche dalle Regioni limitrofe.

Nel “Città di Carrara” specialità pistola categoria Allievi il primo e il secondo posto rimangono in casa della sezione ospitante con, rispettivamente, Luca Arrighi e Davide Brescia; terza Viola Giorgetti di Pescia. Sfortunata la quarta posizione dell’altra pesciatina, Elena Landi.

Due soli giovanissimi in P.10 con appoggio sempre della sezione di Carrara: 1° Alessio Arrighi e 2° Federico Cencioni.

In P.10 Donne e M.D. ancora al comando la carrarina Tiziana Guerra, che supera di molte lunghezze Luisa Berti di Lucca; il bronzo va a Caterina Tesconi di La Spezia.

In P.10 Junior Maschile e Femminile l’ha fatta da padrone il T.S.N. Pietrasanta con al comando Giulio Vecoli seguito da Filippo Capecchi, terzo Edoardo Filippi di La Spezia:

Un grande Jacques Mazzei vince la categoria Uomini e M.U. Lo seguono in ordine di classifica i due carrarini Diego Giuseppe Campanile e Antonio Elisei.

In P.10 Ragazzi, oro per Jacopo Lombardi di Cascina, argento per Chiara Lenzoni di Carrara e bronzo per Maria Vittoria Filippi di La Spezia.

Nel “Memorial Barbieri” le carabine hanno dato più risalto all’attivissima sezione di Pescia: al comando della C:10 Allievi un agguerrito Francesco Mei che distacca il secondo classificato, Lorenzo Lombardi di Cascina, di ben 18 punti; terza un’altra Pesciatina: Alba Benedetti.

Due soltanto i rimasti in gara nella categoria giovanissimi senza appoggio, ambedue di Pescia: al comando si pone un ottimo Tommaso Sonnoli ai danni del compagno di squadra Paolo Parenti, con solo pochi punti di differenza e quindi si preannuncia un anno di sfide casalinghe! 

In C.10  con appoggio buono il punteggio di Nicola Lombardi di Cascina, unico partecipante.

In C.10  Donne e Master donne al comando due lucchesi: Michela Cerri e Michela Dell’Innocenti, terza Linuccia Gulli di La Spezia.

Nella categoria C.10 Juniores maschile e femminile, l’oro va alla bravissima Elena Pizzi di Lucca; la segue l’altra bravissima Jana Calamari di Pescia e terza è Martina Tradati di Lucca.

In C.10 Ragazzi, vittoria di Virginia Lepri di Roma, seconda posizione per il pesciatino Gabriele Biondi e terza per il lucchese Michele Bernardi. Anche in questa categoria lo sfortunato di turno è Daniele Vannoni, quarto e per un soffio fuori dal podio.

In C.10 Uomini e M. U. un eccezionale Marino Patrik di Lucca vince realizzando il miglior punteggio di tutto il Trofeo: 396 su 400. Lo segue Andrea Vicini di Parma e terzo Alberto Pasquini di Pietrasanta. Meritevoli di menzione, anche se posizionati verso la metà classifica, ma per l’impegno profuso e i risultati raggiunti, gli altri tiratori pesciatini  a partire da Rebecca Sorce, Giuliano Cerchiai, Antonio Frateschi, Calamari Matteo, Alessandro Mei e il giovane Gabriele Gigli.

Alla luce dei fatti possiamo affermare che per essere la prima volta che il Tiro a Segno Nazionale sezione di Carrara organizza una gara ad aria compressa ha dimostrato una attenta gestione, rendendo agile la comunicazione dei risultati e anche simpatica la conduzione, in quanto anche chi non è riuscito a vincere si è consolato con il premio ad estrazione avvenuto ogni turno di Tiro!

Fonte: Gino Perondi

VivereSani.it
TIRO A SEGNO ancora notizie...