Ragazzinsieme 2017, al via un'altra estate di sport, cultura e avventura

Il progetto educativo della Uisp Empoli-Valdelsa ai nastri di partenza

Empoli

 

Si chiama "Ragazzinsieme" il progetto didattico-educativo di Area Giovani UISP Empoli-Valdelsa che, per la 5° estate consecutiva, accompagnerà decine di ragazzi di età compresa fra i 9 e i 12 anni alla scoperta dei luoghi più suggestivi del nostro territorio, attraverso un mix unico di sport, cultura, natura e socializzazione.

L'esperienza si inserisce all'interno del programma regionale "Guadagnare salute in Toscana – rendere facili le scelte salutari", realizzata grazie alla collaborazione tra UISP e Regione Toscana e il coinvolgimento di numerose associazioni del territorio. Si tratta di una duplice proposta che, per la prima volta, vedrà la realizzazione di due distinti soggiorni tematici che si svilupperanno tra la fine di giugno e la metà di luglio.

Dal 25 giugno al 1 luglio, l'Agriturismo Rozzalupi ospiterà, come consuetudine, 14 ragazzi nella fattoria agricola posta tra le stupende colline di Vinci e Cerreto Guidi, nel cuore della cosiddette "Terre Rinascimentali". Lo scopo del progetto è quello di inserire i giovani ospiti in un suggestivo contesto agricolo e ambientale, a stretto contatto con la natura. Previste affascinanti uscite esterne dallo spiccato sapore storico-culturale.

Tantissime le attività sportive proposte, dall'equitazione alla pesca sportiva, dal campeggio al trekking, fino all'orienteering e le attività in piscina. Nel corso del soggiorno, che avrà la durata di una settimana, i ragazzi, seguiti da operatori altamente qualificati, avranno la possibilità di visitare la Casa Natale di Leonardo Da Vinci, il Museo Leonardiano, la Villa Medicea di Cerreto Guidi, il Padule di Fucecchio, e l'azienda di apicoltura biologica "Mauro Cristofori" di Vinci. Un ricco cartellone di attività sportive, ludico-ricreative e culturali finalizzato a trasmettere ai ragazzi senso di responsabilità e fiducia in sè stessi, attraverso un percorso di condivisione divertente e formativo.

Dal 16 al 22 luglio sarà invece la volta della grande novità dell'estate 2017 targata UISP Empoli Valdelsa. Attraverso la collaborazione con l'Associazione "Terra Incognita" di Montelupo Fiorentino, già sperimentata con successo lo scorso inverno al PalAramini di Empoli con la fantastica esperienza "Dal naufragio al ritorno", 16 ragazzi saranno guidati attraverso una settimana indimenticabile, caratterizzata da scienza, esplorazione e movimento. Il sottile fascino della scoperta avventurosa avrà luogo presso l'Agriturismo "Il Grande Prato" di Castelfiorentino, dove gli improvvisati giovani esploratori si cimenteranno in inedite tecniche di sopravvivenza, collocate in un avvincente cornice di gioco e simulazione. Tra costruzioni di ponti tibetani e amache da pesca, laboratori con corde, prove di orienteering con mappe e bussole, uso di microscopi per approfondire la conoscenza del micromondo e laboratori per la depurazione dell'acqua con metodi naturali, i ragazzi impareranno a osservare la natura scoprendone l'autenticità e la bellezza. Sarà un percorso di grande valore formativo, dove movimento e divulgazione scientifica creeranno un'inedita alchimia. Sul piano dell'alimentazione saranno privilegiati, in entrambi i soggiorni, prodotti biologici e locali a km zero, osservando le indicazioni della Piramide Alimentare Toscana per favorire il benessere e i sani stili di vita. 

Fonte: Ufficio Stampa Uisp Empoli Valdelsa 

VivereSani.it
EVENTI ancora notizie...