Prima Divisione femminile, Il Montebianco espugna Chiesina (1-3)!

Le ragazze di Branduardi si aggiudicano l'anticipo: aspettando le gare di Sabato, per le bianconere è primato solitario.

Montebianco Volley 1 Div F
Montebianco Volley 1 Div F

Un tour de force di 72 ore, quelle che separano dalla gara interna di Sabato scorso con l'Ingro Vivaio Mazzoni e l'anticipo della decima giornata che prevede l'insidiosa trasferta di Chiesina Uzzanese. Reduce dalla buona affermazione con il Vv.f., le bianconere di Lorenzo Branduardi ed Elena Paladini si rituffano subito in modalità campionato: ad attenderle c'è l'ostico Ctt Chiesina guidato per il secondo anno consecutivo da Marco Chierroni, con il supporto di Alessandro Cecchi. Nella scorsa stagione, la squadra di casa sfiorò l'impresa promozione (funesto il quarto di finale con il Blu Volley) dopo un'annata ai vertici. Le stelle del team locale, già protagoniste l'anno scorso, sono rappresentate dall'attaccante laterale e capitano, Serena Tarabori, e l'ottima regista ex Versilia, Melania Mariani, aggregatasi nella seconda parte del torneo passato. Quello gialloverde è un roster esperto, infarcito, inoltre, da alcuni elementi dell'ex 2' Divisione dello stesso sodalizio chiesinese. Un impegno difficile di fronte ad un avversario di metà graduatoria, capace di creare grattacapi all'Appennino e costringendo al tie-break il Volley Aglianese. Branduardi manda in campo Paladini-Tedeschi, Martini-Melania Mariotti, Chiara Lippi-Martina Mariotti, Petrucci. La buona partenza bianconera (1-4) viene presto vanificata dai tanti errori commessi dalle ospiti, che saranno un ritornello dei primi due set. Chiesina ne approfitta per impattare (7-7) e prende coraggio trascinato dal servizio di Tarabori (14-12) e Carmignani dal centro (15-13). Lippi C. risponde in contrattacco (15-15/17-17), poi ci vogliono due muri vincenti di Martini sulla diretta avversaria Calonaci, per un punteggio che scorre sul filo dell'equilibrio (20-20). Due errori locali galvanizzano le pievarine, pronte a loro volta a chiudere con due colpi di Melania Mariotti, a risolvere sull'invito di Silvia Paladini (22-25). Il secondo set prende la piega favorevole alle ragazze di Chierrone, molto ordinate e brave a limitare l'errore, che invece continua ad essere frequente dalle parti bianconere: Ctt avanti sul servizio di Mariani, inoltre impeccabile nella distribuzione. Locali avanti con i colpi di astuzia dell'ex System Gori L. (8-4) e, nonostante qualche imprecisione di troppo, la squadra di Branduardi risale con pazienza, trovando il sorpasso con Tedeschi (12-13). Il Chiesina non ci sta ed è trascinato dal muro di Mariani e dall'attacco di Tarabori (17-15). Tedeschi rimette in scia dai nove metri (17-17) ed è ancora parità quando le pievarine sfruttano un paio di errori in attacco gialloverdi (21-21). La poca precisione continua ad essere il tallone d'Achille delle ospiti (23-21), al contrario di un lucido Ctt a trovare il pari dei set con Gori L. e Calonaci (25-22). Nel terzo set Branduardi manda in cabina di regia Chiara Gori. Melania Mariotti si fa sentire a muro (4-7) e su questo fondamentale si esaltano, in seguito, Lippi C., insieme a Martini e Tedeschi, con l'opposto ex Jenco a pungere due volte in contrattacco (8-15). Set indirizzato ampiamente sul versante pievarino complice l'infallibile turno in battuta della giovane Gori, brava ad infilare due ace (9-19). Dai nove metri si mette in evidenza anche Chiara Lippi: i suoi tre ace regalano il vantaggio al Montebianco (10-25). Anche il quarto set prende l'inerzia ospite: Martini punge al servizio (2-5), Martina Mariotti delizia il pubblico con palloni ficcanti in parallela (3-8). Entra Stefanelli per Melania Mariotti. E' tutto il fronte d'attacco bianconero a trovare le soluzioni vincenti: ok Lippi C. e Tedeschi (8-13), Martina Mariotti indovina un altro colpo in contrattacco (10-16), Silvia Martini devastante al centro con primo tempo (12-19) e muro (14-22). Lippi C. mette il sigillo sui tre punti al servizio (16-25). Complimenti alle nostre portacolori per la nuova impresa messa a segno in così poco tempo nonostante qualche acciacco e con un solo allenamento sulle gambe. La squadra di Branduardi, dopo una prima parte non molto brillante e contrassegnata da tante sbavature, ha saputo fare quadrato in terzo e quarto set decisamente convincenti sul piano del gioco, all'insegna dell'ordine ritrovato, legittimando l'ottava affermazione su dieci gare. In attesa delle sfide di Sabato prossimo (da segnalare il big match di Agliana tra le neroverdi e l'Appennino), il Montebianco si regala qualche giorno in testa alla graduatoria con 24 punti. Ma ciò non deve distogliere l'attenzione dal tanto e duro lavoro da effettuare in palestra per eliminare le imperfezioni e raggiungere uno standard ottimale. Staff tecnico e atlete avranno modo di preparare con cura lo scontro casalingo del 20 Gennaio (ore 17.30) con il forte Volley Aglianese, compagine molto affiatata e che dispone di un altissimo tasso tecnico.

Ctt Chiesina-Montebianco Volley 1-3 (22-25/25-22/10-25/16-25): Charlier, Corsi, Gori, Lippi C., Lippi G. (L1), Mariotti Martina, Mariotti Melania, Martini, Paladini, Petrucci (L2), Stefanelli, Tedeschi, Travaini. All.: Branduardi. Vice all.: Paladini.

Fonte: Cristiano Pennisi - addetto stampa Montebianco Volley

VivereSani.it
PALLAVOLO ancora notizie...