Serie D femminile, Tonfo esterno a Castelnuovo

Il Garfagnana si conferma bestia nera delle pievarine: cade malamente la squadra di Russo (3-1)

Montebianco Volley Serie D F
Montebianco Volley Serie D F

Per la formazione di Ambra Russo e Giacomo Romano c'è la lunga trasferta nella glaciale Castelnuovo di Garfagnana, alla palestra del liceo scientifico "Galilei". Con il morale alle stelle dopo le quattro vittorie filate, ultima delle quali quella straripante con il Pantera, le bianconere rendono visita al pericolante Garfagnana, da qualche settimana preso ufficialmente in gestione da Frediano Paoli. Prima del match odierno, la squadra capitanata da Barbara Porta si trova al penultimo posto con 8 punti, 2 dei quali realizzati all'andata a Ponte Buggianese. Fu proprio il Garfagnana, nonostante l'attuale situazione difficile in classifica, a dare il primo dispiacere stagionale alle bianconere. Memore di quel brutto k.o., lo staff tecnico in settimana ha cercato di tenere alta la concentrazione della squadra in vista di una gara esterna molto insidiosa, al cospetto di un avversario che si gioca le residue chance di salvezza. Tra le file bianconere c'è da registrare l'indisponibilità di Arianna Belli. Dunque, Russo manda in campo Lupi G.-Bardelli in diagonale, Petrini-Amadei al centro, Focosi-Francia in posto quattro, Farci libero. Senza fare cose straordinarie, Pieve va sul 6-10 con il contrattacco di Francia. Fin dai primi minuti, tuttavia, si nota un livello di gioco complessivo basso e con una manovra da entrambe le parti molto farraginosa. Sono più gli errori diretti a far scorrere il punteggio, molti dei quali commessi, almeno in questa prima parte, dalle ragazze di Paoli, costretto a chiamare il primo time out sull'11-15. La sensazione di una condotta di gioco tutt'altro che brillante nel clan ospite trova conferma nella lenta risalita da parte di B. Porta e compagne, le quali arrivano al -1 (17-18). Pieve, nonostante tutto, pone le basi per un vantaggio col minimo sforzo andando sul 20-23 con Focosi. Qui stacca la spina il team di Russo, perché, dopo l'attacco a segno di Laura Porta (21-23), sono quattro errori diretti bianconeri a regalare il clamoroso sorpasso al Garfagnana (25-23): a nulla sono valsi i due time out di Russo per cercare di scuotere il gruppo. Alla ripresa delle ostilità è Pieve, pur senza una grande velocità nelle sortite offensive, a volare sul 2-7 con Francia. Più che altro le ospiti sono brave a difendere molto, spesso costringendo all'errore le ragazze dell'alta lucchesia. Il punteggio continua ad essere nettamente favorevole al Montebianco, 4-12 con Focosi, poco dopo 10-18 con l'ex di turno Amadei. Bardelli a segno per il 13-19, quindi la chiusura arriva con il mani out di Focosi (17-25). Il terzo set si sviluppa all'insegna del lunghissimo punto a punto tra le due squadre: ma, se da una parte il Garfagnana fa il suo dovere, dall'altra è evidente come le ospiti giochino quasi con il freno a mano tirato, senza mai dare una svolta al proprio gioco, figlio di un atteggiamento a tratti remissivo, con troppa sufficienza. Russo cambia la diagonale, sebbene in momenti diversi del parziale, con gli ingressi di Marta Lupi (seconda presenza ufficiale, la prima fu proprio nel match d'andata) e Bigagli. Garfagnana approfitta di una squadra ospite sottotono e prima va sul 18-16, poi con Trivelli realizza il 22-19, complici anche due out in attacco bianconeri. Petrini e Focosi contribuiscono a firmare il parziale di 0-4, valevole il momentaneo sorpasso (22-23), che potrebbe far pensare finalmente ad un'inversione di rotta: niente di tutto questo. Trivelli, lasciata senza muro, ed il contrattacco di Barbara Porta trascinano la contesa ai vantaggi. Dopo il 25-25, Pieve non riesce ad impostare l'azione e concede due occasioni di rigiocata alle locali, le quali non perdonano: in una prima circostanza è Bartolomei a cogliere di sorpresa con un pallonetto in mezzo al campo, nella seconda è capitan B. Porta a ringraziare della gentile concessione, trovando il pertugio in parallela per il sorprendente 27-25 garfagnino. Il quarto set vede la partenza migliore di un rinvigorito Garfagnana, a questo punto consapevole di poter fare l'impresa: 6-3 con la pipe di B. Porta e 10-6 sull'out di Francia. Laura Porta infila in contrattacco per il 12-7 e Russo prova a rianimare la squadra. Ma non c'è niente da fare ed è ancora l'opposto mancino di casa a punire con il colpo del 14-9. Entra Bardelli per M. Lupi, ma il set è presto indirizzato verso la compagine di Paoli con Giannotti e B. Porta (20-13). Amadei prova un ultimo sussulto (23-19), ma è troppo tardi ormai ed è il mani fuori di Laura Porta a consumare la disfatta pievarina (25-21). Una sconfitta imprevista e del tutto inaspettata: la squadra stava attraversando un periodo quasi strepitoso, giustificato da diverse vittorie arrivate al termine di belle prestazioni che avevano consentito una risalita perentoria in classifica. Nel match disputato alla "Galilei", tuttavia, ci si interroga sull'atteggiamento tenuto dalla squadra, ben lontano da quello aggressivo e determinato, ossia il furore agonistico tipico delle ultime uscite ufficiali. Era una partita fondamentale, come tutte le altre, da non sbagliare per continuare a coltivare le nostre ambizioni. Ci auguriamo che questo passo falso (nota curiosa, abbiamo concesso 5 punti all'avversario di turno dei suoi 11 attuali) serva da lezione per comprendere come ogni partita vada affrontata con la massima intensità, a prescindere da chi abbiamo di fronte, perché le insidie sono sempre dietro l'angolo. Questo è il lavoro che lo staff tecnico dovrà fare insieme alle ragazze dai prossimi giorni in poi, perché anche attraverso queste gare ci giochiamo la stagione. L'auspicio è che sia stato semplicemente un episodio casuale, e di vedere una reazione importante nel prossimo turno che ci vedrà in casa con il Volley Barga di Alessandro Nelli, squadra che chiude la fila del girone.

Garfagnana Df-Montebianco Volley 3-1 (25-23/17-25/27-25/25-21): Amadei, Bardelli, Bigagli, Farci (L1), Focosi, Francia, Lupi G., Lupi M., Petrini. N.e.: Lippi G. (L2), Stefanelli. All.: Russo. Vice all.: Romano.

Fonte: Cristiano Pennisi - addetto stampa Montebianco Volley

VivereSani.it
PALLAVOLO ancora notizie...